• Osteo
  • Trust
  • Tai Chi 2
  • Noi
  • pilates
  • Ashtanga Yoga
  • foglie
  • Shiatsu
  • Danzoterapia
  • YBR

Massaggio Pre-gara:

viene considerato tale, quando la seduta viene svolta fino a 2 giorni prima della competizione. L'atleta in questa fase si trova sia in una condizione di particolare "eccitabilità nervosa" causata dalla tensione pre-gara e sia dall'aumento della contrattilità muscolare causata da un accentuato stato adrenalinico.

Il compito di questo massaggio è quindi quello di decontrarre la muscolatura e di donare all'atleta un gradevole e positivo stato di quiete. Oltre a riscaldare i muscoli, migliorare la mobilità articolare e di ridurre lo stress ha inoltre l'importate funzione di prevenire i traumi.

Sono utilizzati oli riscaldanti quali ad esempio canfora o artiglio del diavolo.

Massaggio Post-gara:

si esegue alcuni minuti dopo il termine dello sforzo. La sua azione è di ridurre il senso di stanchezza e pesantezza fisica, di favorire il drenaggio del sangue venoso e conseguentemente delle tossine prodotte, di migliorare quindi l'apporto di sangue venoso. Questo tipo di massaggio crea un piacevole effetto endorfinico.

Sono utilizzati oli rinfrescanti a base mentolata.

Massaggio Defaticante:

la funzione principale è quella di accellerare i tempi di recupero, assicurando nuovamente il ripristino delle funzioni muscolo-scheletriche. Questo tipo di massaggio consentirà all'atleta di recuperare più velocemente per una rapida ripresa degli allenamenti.

Sono utilizzati oli differenti nelle varie fasi del massaggio.

 

News

 

 

IL CENTRO OLISTICO R.E.M. HA CAMBIATO GESTIONE